La Rotonda per tutti

Il Restauro della Rotonda di San Lorenzo


Progetto lavori: - in azzurro, restauro del sagrato - in marrone, restauro del muro perimetrale - in verde, discese per i disabili

Il progetto è stato pensato e suddiviso in tre momenti:

  1. consolidamento e restauro del muretto e dei paracarri che circondano la Rotonda (colorato in marrone sul disegno);
  2. approntamento delle rampe per i disabili (in verde sulla piantina);
  3. restauro del pavimento del sagrato (in blu sul disegno).

Il lotto di lavoro n. 1,  relativo al consolidamento e restauro del muretto e dei paracarri, è stato completato con una spesa complessiva, fatturata e saldata, di € 36.300,00.

Nel prossimo semestre proseguiremo con le altre parti del progetto, per le quali si prevede un costo complessivo di € 34.300,00.

Continua dunque la raccolta fondi, attraverso i bandi delle Fondazioni, i club di service e i donatori singoli.

Chi volesse contribuire potrà farlo presso la Rotonda stessa, o nella sede di Casa Andreasi, oppure con versamento alla Banca Popolare Verona sul conto intestato all’Associazione, Iban IT36X0503411501000000008474 .

Chi donerà almeno € 50 avrà il proprio nome inciso a futura memoria.

Manteniamo il motto della prima raccolta fondi: con poco da tanti faremo molto. Partecipate! Sarà motivo di gioia e orgoglio per ognuno di noi poter dire: anch’io ho contribuito. Ringraziamo coloro che lo hanno già fatto e ricordiamo che gli importi versati sono deducibili: richiedete la certificazione.

CONTATORE: al 1 marzo 2016 sono a disposizione dei prossimi lavori € 722,00!


CANCELLI APERTI

Da venerdì 18 marzo

All’interno della Rotonda da tempo abbiamo esposto un pannello esplicativo delle opere da realizzare; ora una carrellata di immagini, relative ai lavori conclusi e a quelli da eseguire, sarà visibile all’esterno della stessa e lungo tutto il muretto.

Inaugurazione: venerdì 18 marzo ore 11,30 con bicchierata.


 

rot

LA GRADINATA DI ACCESSO AL TEMPIO

Sabato 2 aprile ore 17.30

La costruzione (1939-1941) della “gradinata di accesso al tempio”(Comune) ovvero “della platea antistante la chiesa di San Lorenzo” (Soprintendenza).

L’ing. Amerigo Berto, presidente dell’Associazione, nonché progettista e direttore dei lavori, presenterà in un excursus storico e documentale, il frutto della sua ricerca presso l’Archivio Storico del Comune di Mantova relativo alla costruzione della scalinata della Rotonda: eventi che hanno interessato il triennio 1939-1941, raccontati innestandoli in una più ampia cornice storica, dalle leggi razziali del ‘39, all’ingresso nella II guerra mondiale (1940), agli ultimi allestimenti della Rotonda.


 

Venerdì 14 ottobre 2016 festeggeremo la conclusione dei lavori con un concerto di Paolo Ghidoni, che ringraziamo per la sua vicinanza e la sua qualificata presenza tra noi .… Cinque anni di lavori, a intermittenza, e punteggiati da numerose iniziative: musica, storia, arte e cerimonie religiose. I lavori sono stati eseguiti senza mai chiudere la Rotonda.

Siamo grati a tutti coloro che ci hanno aiutato con grandi e piccole donazioni, ma la raccolta fondi continua fino al raggiungimento dell’importo necessario a saldare gli ultimi lavori, che termineranno in settembre con la posa del quadro sinottico e del percorso per gli ipovedenti.

Chi volesse contribuire potrà farlo presso la Rotonda di San Lorenzo, a Casa Andreasi, oppure con bonifico sul conto della Associazione per i monumenti domenicani (Banca Popolare di Verona,  IBAN IT 36X0503411501000000008474).                                                                                                                                                                       

  • CONTATORE a rovescio: al 30 luglio 2016 mancano ancora € 18.985.

© 2014 Tutti i diritti riservati Associazione per i monumenti domenicani.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑